Venezia: al via la ciclabile vista laguna più lunga d’Europa

Al via nella prima settimana di dicembre i cantieri per realizzare, in 20 mesi, la pista ciclopedonale fronte laguna più lunga d’Europa. 300 punti luce lungo via Prodelio (Cavallino) per una lunghezza di 6,8 km circa, dei quali 4,9 a sbalzo sulla laguna veneziana. Il nuovo percorso partirà dal Ponte di Ca’ Savio, percorrerà tutto il litorale fino ad arrivare in Piazza Santa Maria Elisabetta dove si ricongiungerà con la già realizzata ciclabile lungo il Casson. L’obiettivo è di mettere in connessione i 40 km ciclopedonali di Cavallino-Treporti e valorizzare le quattro piazzole lato laguna esistenti.

Sulla questione, la felicità della Sindaca di Cavallino, Roberta Nesto, che a ‘la Nuova Venezia’ ha dichiarato: “Abbiamo progettato in un solo anno un’opera senza precedenti, che darà risposte concrete al secondo asse viario del territorio”, poi prosegue, “abbiamo sempre creduto che fosse possibile realizzare la pista ciclopedonale sulla laguna. Oggi il sogno è diventato realtà”.

Un’opera faraonica, quindi, per la quale la Nesto aveva ottenuto una deroga al patto di stabilità con l’ausilio del Sottosegretario Baretta che si è adoperato nel sostenere il progetto attraverso lo sblocco dei fondi della Legge Speciale.

Di seguito gli articoli su ‘la Nuova Venezia’:

La pista più lunga d’Europa con vista laguna – la Nuova Venezia 25/10/2019

La felicità del sindaco Nesto – la Nuova Venezia 25/10/2019

2019-10-25T15:27:51+00:00 25 ottobre 2019|Notizie dal Veneto, Rassegna stampa|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.