Baretta: “Gli investimenti ‘green’ vanno tenuti fuori dal deficit”

“Bisogna avviare un confronto serio con l’Europa e costruire un canale privilegiato per scorporare gli investimenti green dal debito“. Va dritto al punto il Sottosegretario all’Economia Baretta, impegnato tutta la notte nella messa a punto della Legge di Bilancio.

Nell’intervista di oggi, 12 dicembre, a il Messaggero il Sottosegretario dichiara: “La Presidente (Ursula von Der Leyen, ndr) ha messo al centro del suo intervento la sostenibilità e indicato le risorse disponibili che, al di là di ogni altra considerazione, mi sembrano ingenti. Proprio per questo motivo ritengo sia opportuno avviare una discussione e immaginare un canale privilegiato per indirizzare nuove risorse in questa direzione, scorporandole dal debito pubblico.

Sui tempi, poi, Baretta afferma che “una volta varata la manovra, e ormai siamo in dirittura d’arrivo, credo si possa avviare una discussione costruttiva sia a livello interno che in proiezione esterna”.

Articolo completo – Il Messaggero (pdf)

 

 

2019-12-12T16:30:26+00:00 12 dicembre 2019|Rassegna stampa|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.