Banche venete, Baretta: “Approvate subito il fondo risparmio” (Corriere veneto)

A un anno dal decreto di liquidazione delle banche venete, in un’intervista al Corriere veneto, l’ex sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta ricostruisce gli eventi che portarono al salvataggio di Popolare Vicenza e di Veneto Banca.

La mancanza di fiducia dell’imprenditoria veneta, l’assenza di fondi privati, il ruolo di Zaia, ma anche la risoluzione di una parte della crisi grazie all’intervento di Intesa San Paolo sono alcuni dei punti affrontati da Federico Nicoletti nel dialogo con Baretta. Restano, ancora, almeno due nodi da sciogliere: il sostegno finanziario per le PMI del tessuto imprenditoriale veneto e il decreto attuativo per il fondo di ristoro delle vittime di reato bancario.

Leggi l’intervista (pdf – 944 kb)

2018-06-26T19:57:23+00:00 26 giugno 2018|In evidenza, Rassegna stampa|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.