Contro la corruzione coscienza civica, tutela alle vittime, leggi accessibili

Questa mattina il sottosegretario all’Economia e Finanze on. Pier Paolo Baretta è intervenuto a Venezia al seminario informativo organizzato dalla Guardia di Finanza sulla prevenzione e il contrasto alla corruzione e la nuova disciplina degli appalti pubblici.

Ecco una sua dichiarazione.

“Il primo passo contro la corruzione è innalzare la coscienza civica. Educazione civica e finanziaria, a cominciare dalle scuole.
Un secondo passo è dare dignità e tutela alle vittime.
Un terzo è semplificare le leggi e renderle accessibili.
Infine: una buona crescita economica che migliori le condizioni generali di vita.
Così facendo possiamo creare un contesto che facilita la straordinaria opera quotidiana della Guardia di Finanza, che costituisce un presidio insostituibile per tutti e di cui dobbiamo andare fieri”.

2017-04-07T18:12:30+00:00 7 aprile 2017|Comunicati stampa, News, Notizie dal Veneto|

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.