Demanio, Baretta alla presentazione del bando Cammini e percorsi

Dic
2017
04

scritto da in News

Nessun commento

Da alienazione a . Nel passaggio semantico tra queste due parole si pone l’inversione di tendenza dello Stato e dell’ nella gestione del patrimonio immobiliare. Parte da qui l’intervento del sottosegretario all’economia, Pier Paolo Baretta, alla conferenza stampa di presentazione del secondo bando “Cammini e percorsi“, che si è tenuta questa mattina a Roma nella libreria del Touring Club.
“Il concetto di valorizzazione ha fatto un salto di qualità notevole – ha spiegato il sottosegretario – per molti anni è stato ancorato al dibattito sul debito, ma con il tempo ci siamo resi conto che si può raggiungere lo stesso obiettivo passando dal concetto di alienazione a quello di valorizzazione” e questo grazie anche “a un’inedita collaborazione tra le amministrazioni”.
Collaborazione di cui è testimonianza “Cammini e percorsi”, il bando che assegna 48 immobili pubblici in concessione di valorizzazione a chi proporrà un valido programma di investimento e riqualificazione per recuperare castelli, ville, masserie ed edifici rurali distribuiti sui percorsi ciclopedonali e sui tracciati storico-religiosi italiani. Un viaggio nelle piccole realtà italiane, quelle stesse realtà che sono al centro di una strategia complessiva di valorizzazione e sviluppo che ha trovato nella legge sui Piccoli comuni approvata a settembre la sua sistematicità.

Baretta ha, infatti, evidenziato l’importanza della “valorizzazione alle piccole
realtà e dell’attenzione ai piccoli Comuni, in cui si trovano ben il 75% dei beni messi a bando. Si tratta di un’opportunità per tutto il Paese perché rappresenta un’idea di sviluppo che punta sui territori e sulle comunità”.

Prosegue  il cammino dell’iniziativa dell’Agenzia del Demanio, sostenuta dal MiBACT e dal MIT, che ha l’obiettivo di promuovere il turismo lento attraverso la rigenerazione di immobili inutilizzati, inseriti in suggestivi contesti paesaggistici e naturali, grazie ad investimenti capaci di trasformarli in nuovi contenitori di attività e servizi per i viaggiatori. Il secondo bando è stato presentato nella Libreria del Touring Club Italiano a Roma dal Direttore dell’Agenzia, , alla presenza del Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Pier Paolo Baretta, del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, , e del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Tags: , , , , ,

Lascia un Commento

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusCheck Our FeedVisit Us On Youtube