Banche venete, Baretta: “Da Intesa grande assunzione di responsabilità per clienti truffati”

Ott
2017
10

scritto da in Comunicati stampa, News, Notizie dal Veneto

Nessun commento

“Un’importante assunzione di responsabilità quella annunciata da Banca Intensa con lo stanziamento di 100 milioni a favore dei clienti azionisti più deboli delle due ex , che hanno subito la grave e colpevole gestione dei precedenti amministratori”. Questo il commento del sottosegretario all’Economia, , all’annuncio del Ceo di , Carlo Messina, di costituzione di un plafond da 100milioni, messo a disposizione di circa 30mila famiglie con redditi inferiori ai 30mila euro e un patrimonio (esclusi gli investimenti in azione delle due banche) di 15mila euro. “Ho più volte insistito – aggiunge il sottosegretario – affinché si costituisse un fondo per affrontare questa incresciosa situazione che si è creata senza responsabilità dei soggetti truffati. L’annuncio di Carlo Messina, che accoglie questa proposta, è tanto più importante perché non era dovuto. Banca Intensa con l’acquisto delle due venete è diventata la banca più importante di un territorio economicamente dinamico, sulla cui tenuta è centrale investire. Il ripristino di un rapporto di fiducia – conclude Baretta – tra risparmiatori e finanza è un aspetto fondamentale di questa strategia alla quale si è ispirato il Governo con l’intervento a favore del salvataggio dei due istituti”.

Tags: , ,

Lascia un Commento

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusCheck Our FeedVisit Us On Youtube