Programma 2018-02-20T13:43:35+00:00

PROGRAMMA

IL NOSTRO PROGRAMMA: COSA POSSIAMO CONTINUARE A FARE INSIEME

Il Polesine, Chioggia, Cavarzere, Cona, la Riviera del Brenta, il Miranense sono aree complesse e affascinanti, piene di opportunità e di sfide da affrontare.

Dalla pesca al calzaturiero, dalla manifattura all’agroalimentare; dall’ospitalità turistica ai servizi sociali: queste realtà si fondono in una prospettiva di crescita e sviluppo che sfida le difficoltà quotidiane con determinazione personale, passione civica e coraggio. Una parte fondamentale del Veneto. Quel Veneto, il nostro Veneto, che guarda al domani con la voglia di essere e di fare, che ci caratterizza da sempre.

In queste settimane ho parlato con tanti di voi, sono stato nei mercati, nei bar, nelle piazze. Ho ascoltato le vostre proposte, ho fatto miei i problemi del territorio. Sono queste le battaglie che mi impegno a sostenere se, il 4 marzo, mi darete la vostra fiducia.

Scarica il volantino con il programma elettorale (pdf – 790 kb)

COSA POSSIAMO CONTINUARE A FARE INSIEME PER IL POLESINE

  • Valorizzazione delle produzioni agricole del territorio attraverso la creazione dei Distretti del cibo, attingendo al fondo da 15 milioni di euro stanziato nell’ultima Legge di bilancio
  • Messa in sicurezza e potenziamento della Romea
  • Rilanciare la mobilità su rotaia potenziando il trasporto ferroviario sulle linee Adria-VeneziaVerona-Rovigo-Chioggia e intensificando i collegamenti della linea alta velocità su Rovigo
  • Sostegno al settore della pesca con la riduzione della pressione fiscale e interventi strutturali per l’allargamento e il consolidamento del Canale di Porto Pila, tra i primi mercati italiani del pesce
  • Completamento della riconversione dell’area della centrale di Porto Tolle
  • Aumento delle risorse e accelerazione dell’applicazione del Fondo per i rimborsi ai risparmiatori truffati delle banche venete
  • Contrasto del gioco d’azzardo e della ludopatia, a cominciare dalla prevista la riduzione delle slot

 COSA POSSIAMO CONTINUARE A FARE INSIEME PER CHIOGGIA, CAVARZERE E CONA
  • Completamento del progetto di messa in sicurezza e potenziamento della Romea
  • Valorizzazione delle produzioni agricole del territorio attraverso la creazione dei Distretti del cibo, attingendo al fondo da 15 milioni di euro stanziato nell’ultima Legge di bilancio
  • Rilancio della mobilità su rotaia potenziando il trasporto ferroviario sulla linea Verona-Rovigo-Chioggia
  • Sostegno al settore della pesca con la riduzione della pressione fiscale
  • Blocco del progetto di deposito GPL di Chioggia
  • Soluzione per le abitazioni costruite su terreni demaniali
  • Immediata riduzione delle presenze e chiusura, in tempi certi, del centrodi Cona per richiedenti asilo anche attraverso inserimento lavorativo
  • Aumento delle risorse e accelerazione dell’applicazione del Fondo per i rimborsi ai risparmiatori truffati delle banche venete
  • Contrasto del gioco d’azzardo e della ludopatia, a cominciare dalla prevista riduzione delle slot

COSA POSSIAMO CONTINUARE A FARE INSIEME PER LA RIVIERA DEL BRENTA E MIRANESE

  • Promozione della candidatura della Riviera del Brenta a patrimonio dell’umanità Unesco, che dia vita a un nuovo modello di sviluppo turistico
  • Completamento del progetto di messa in sicurezza e potenziamento della Romea
  • Progetti di rigenerazione urbana basati su un equilibrio tra vocazione turistica e vocazione industriale
  • Sostegno alla battaglia per l’interramento dell’elettrodotto aereo Dolo-Camin
  • Completamento dell’Idrovia
  • Potenziamento della sanità locale per tutelare la rete ospedaliera e sostenere le cure di prossimità anche attraverso i medici di famiglia
  • Tutela e messa in sicurezza degli argini dei fiumi che attraversano il territorio
  • Aumento delle risorse e accelerazione dell’applicazione del Fondo per i rimborsi ai risparmiatori truffati delle banche venete
  • Contrasto del gioco d’azzardo e della ludopatia, a cominciare dalla prevista riduzione delle slot

IL PROGRAMMA DEL PD

Le 100 proposte del Partito Democratico per investire sulla cura del futuro.